• Il Legno Lamellare

Il Legno Lamellare

 Ricavato da tavole incollate sotto pressione con adesivi ad alta resistenza presenta un’ottima stabilità dimensionale. La sua applicazione è indicata nelle coperture o solai di grandi dimensioni, con elevate luci libere. Per particolari esigenze architettoniche si possono realizzare travi ad asse incurvato, tipiche nelle coperture di piscine o impianti sportivi. In genere viene utilizzato l’abete rosso e l’impiego ottimale si ha per strutture interne non sottoposte alle intemperie poiché l’esposizione solare e pronunciati cicli termici potrebbero accelerare la cristallizzazione e lo sfaldamento dell’adesivo. Molto buona risulta invece la stabilità chimica e quindi l’applicazione è particolarmente indicata in fabbricati dove esistono rischi di corrosione.

Queste strutture di legno incollato sono difficili a infiammarsi ed anche quando si infiammano bruciano lentamente, non si deformano e conservano la loro integrità strutturale; inoltre avendo un coefficiente di dilatazione termica molto piccolo quando nel corso di un incendio vengono raggiunte temperature elevate non esercitano spinte pericolose sulle strutture di sostegno.